Lo swing è un genere musicale di tipo jazz, nato negli anni Venti che si è in seguito evoluto fino a diventare uno stile ben definito nel 1935 negli Stati Uniti.

Alla fine degli anni venti si sentì il bisogno di novità anche nel campo musicale: le orchestrine New Orleans e Dixieland non soddisfacevano più il pubblico. I locali di Kansas City e New York decisero di affidarsi a musicisti giovani con nuove idee.

Nasce così lo swing che si distingue dagli stili precedenti innanzitutto per una forte sezione ritmica e per un tipo di esecuzione delle note con un ritmo "saltellante" (o "dondolante" appunto, swing in inglese.)

Trasportati dalle note di questo nuovo genere musicale, i ballerini di tutto il mondo, si scatenano in una danza che diverrà nel tempo un vero e proprio movimento di massa.

Approda così nel dopoguerra  in Europa il boogie woogie, classico ballo delle discipline jazz – swing.

A seguire i mitici anni 50’ – 60’ consolideranno questa musica e questo ballo come colonna portante del momento storico insieme al rock’n rool

Oggi torna alla ribalta oltre al boogie woogie, da sempre ballato nelle balere ma anche nel mondo competitivo, anche il Lindy Hop (impropriamente denominato swing) il ballo portato in Italia dai soldati americani che ha dato origine a tutto il movimento.

I ns. corsi sono adeguati a tutte le fasce d’età, in quanto il genere musicale spazia da ritmi moderati a quelli velocissimi per i più giovani.

Un mondo veramente tutto da scoprire … forma fisica e divertimento vanno di pari passo e il ritmo coinvolgente ti riporta in un tempo che comunque anche per un istante vale la pena di vivere!